Conti correnti con carta di credito gratuita

Vediamo in questa guida che, tra tutti gli strumenti di pagamento che risultano essere più utili, uno dei principali è sicuramente la carta di credito. Questa carta di credito è ottima per poter fare pagamenti sia online che in negozio.

conti oniline

Ma, non è detto che tutti quanti i conti correnti offrano sempre una carta di credito che viene inclusa nel canone mensile della tenuta del proprio conto.

Va detto, però, che ci sono lo stesso delle banche che vanno a proporre l’apertura di un  conto corrente con carta di credito gratis. Ovvero senza il tipico costo di un canone aggiuntivo. In genere, ci sono delle carte che hanno sempre canone a parte, che risulta separato da quello che è relativo al conto corrente e va corrisposto annualmente.

Vediamo, adesso, in breve quali sono tutte le banche che offrono un conto corrente con carta di credito gratuita.

Conti correnti con carta di credito gratuita

In questo articolo stiamo parlando dei migliori conti correnti con carta di credito gratuita, ovvero:

  1. Conto Webank con Cartimpronta One.
  2. Carta Verde American Express.
  3. Blu American Express.
  4. Conto Corrente Arancio con carta MasterCard Gold.
  5. Hello! Bank con carta Hello! Card.
  6. Conto Premium di Banca sella.

L’idea di poter avere una carta di credito con i numeri in rilievo è di sicuro allettante, ma cos’è la carta di credito e a cosa serve nello specifico? Scopriamolo subito!

La carta di credito è quello strumento per fare pagamenti che è collegato al conto corrente e viene costituito da una tessera che, tramite un microchip o banda magnetica, permette fare  pagamenti. Questi si possono fare tramite il rapido riconoscimento dei dati identificativi del titolare.

Cosa vedere sulla carta di credito?

Su ogni fronte della propria carta sono riportate sempre le generalità del titolare, il numero della carta e anche la sua scadenza. Invece, sul retro della stessa carta si può trovare il codice di controllo, conosciuto quale CVV2 o CVC2, serve per fare le transazioni online. 

In ultimo, si trova la firma del titolare.

La caratteristica delle carte di credito è proprio l’addebito posticipato del pagamento. Infatti, tutte quante le somme che sono spese o prelevate sono poi addebitate sul proprio conto solo a partire da una data stabilita nel contratto.

Per cui, si può riassumere dicendo che la carta di credito è di sicuro un ottimo strumento di pagamento per fare acquisti da addebitare in un altro momento, e per fare acquisti online in totale sicurezza.

Carta di credito o carta di debito (bancomat)?

In ultimo, facciamo la distinzione tra questi due strumenti di pagamento, la carta di debito e la carta di credito hanno delle differenze basilari.

Dunque, la prima, viene chiamata per errore bancomat, è quella che prevede l’addebito immediato delle somme che si spendono. Per questo motivo, consente di fare acquisti solo se si ha l’effettiva disponibilità sul conto.

La carta di credito, invece, come anticipato, si può usare anche se sul conto non è presente la somma spesa. Ma, un aspetto negativo, in confronto proprio alla carta di debito, sono le commissioni e anche i costi previsti, come nel caso dell’anticipo contante.

Lascia un commento