Come aprire un conto a Malta

Come aprire un conto corrente a Malta? In questa stupenda isola vicino l’Africa e poco distante dalla Sicilia dove si sta davvero benissimo?

I documenti da utilizzare sono davvero molto semplice, in questa breve guida vi spiegheremo cosa occorrerà fare. Le motivazioni che spingono una persona ad aprire un conto corrente a Malta sono davvero molteplici. Anche se non sembra, stiamo parlando di uno stato molto solido sia dal punto di vista finanziario sia dal punto di vista bancario. E’ infatti un sistema che permette di avere i propri risparmi al sicuro, forse anche meglio rispetto al sistema che abbiamo qui in Italia. Inoltre c’è un sistema di Tranding fatto davvero molto bene che vi permetterà quindi di operare anche in borsa senza aver paura che la vostra banca possa avere qualche problema.

Potrebbe essere un’idea anche per un Italiano aprire un conto corrente a Malta, infatti o cisi di gestione sono molto bassi e soprattutto si può gestire facilmente da casa senza alcun problema. Non si ha bisogno di credenziali importanti per poter aprire un conto corrente a Malta, assolutamente no. Però c’è da dire che il sistema bancario maltese è davvero molto rigido. Questo significa che se vuoi siete cliente in un’altra banca e avete dichiarato per esempio bancarotta, allora è normale che la banca maltese vi rifiuti l’apertura del vostro nuovo conto corrente.

I documenti fondamentali per l’apertura sono il passaporto o carta di identità, il passaporto se siamo cittadini stranieri. Una cosa davvero molto interessante è la possibilità di poter aprire il proprio conto corrente comodamente da casa senza che ci rechi per forza presso l’isola di Malta. Questo è un lato positivo perché permette anche a noi italiani, senza essere fisicamente lì di poter aprire un conto corrente. Inoltre, se vi dovesse spaventare la lingua non preoccupatevi. Data la vicinanza con il bel paese infatti è possibile trovare senza problemi un operatore che parli la vostra lingua. Inoltre le banche locali maltesi hanno come lingua disponibile anche l’italiano, quindi non ci sono davvero problemi di comprensione.

Per quanto concerne i costi e il funzionamento di un conto corrente maltese è davvero molto simile a quello che abbiamo già con i nostri conti italiani. In questo caso infatti sarà possibile senza alcun problema avere un codice IBAN per l’accredito del vostro stipendio, avrete poi senza alcun problema le carte di debito e se richiesto libretto degli assegni+carta di credito. Per quanto riguarda i costi di gestione quest’ultimi risultano essere molto simili a quelle delle banche online italiane. Infatti, non dovendoci per forza recare all’interno dell’isola e avere quindi la possibilità di poter gestire e aprire comodamente il nostro conto corrente da casa allora, il conto risulterà completamente online. Questo porta ad avere costi di gestione davvero molto interessanti che porta il conto corrente a costi di gestione che vanno intorno ai 15 euro annui. Poi il prezzo dipende anche dai servizi che il cliente va a scegliere. L’attivazione richiede circa 10 giorni e vi saranno spediti all’indirizzo scelto tutti i Pin per accedere all’Internet Bancking e le vostre carte scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *