Come aprire un conto in Lettonia

Quando si parla di Lettonia non si immagina più la natura e la vicinanza alla Finlandia, assolutamente no. Adesso quando si parla di Lettonia si immagina subito la possibilità di poter aprire un’azienda lì. Questo perché i costi, la tassazione e la situazione economica è molto favorevole, soprattutto in questo periodo. C’è ne accorgiamo anche dal tasso dei conti deposito che ci sono lì rispetto a quello che abbiamo qui in Italia. Nel caso della Lettonia le banche infatti sono davvero “piene” di liquidità e ai nuovi clienti offrono la possibilità di aprire un conto corrente e un conto deposito con dei tassi interessi davvero molto molto interessanti. Quindi diciamo che adesso la Lettonia è uno stato quasi con banche off-shore, quindi offrono dei servizi molto interessanti grazie al regime fiscale molto più privilegiato.

Ma come aprire un conto in Lettonia per avere la possibilità di avere questo privilegi?

E’ “abbastanza” semplice, nel senso che con un po’ di calma e soprattutto parecchia pazienza si ha la possibilità di poter aprire un conto lì con tassi di interesse davvero molto elevati. Prima di tutto bisogna contattare le banche lettoni per chiedere se hanno la possibilità di aprire un conto a distanza, non tutte lo fanno e quindi è bene chiedere prima altrimenti bisogna per forza recarsi lì in modo fisico. I documenti che vi chiederanno sono il Passaporto, a lunga scadenza dato che vogliono una garanzia per la vostra identificazione e la carta di identità. L’attività bancario maggiore è a Riga, nella capitale. Il resto della Lettonia infatti è più che altro fatta di foreste e fiumi.

Dopo esservi informati su quale banca scegliere cercare di attivare il conto dall’Italia, non sempre le banche lettoni permettono di farlo, però magari spedendo una lettera di referenze dalla vostra banca italiana direttamente alla banca in Lettonia che avete intenzione di prendere in considerazione per l’attivazione del conto potrebbe aiutarvi e non di poco. Una volta che la banca vi darà l’OK ci sarà da attendere le pratiche dell’apertura. In questo caso il conto si attiva davvero in pochi giorni, basteranno infatti circa una quindicina di giorni lavorativi. Il problema è l’attesa della spedizione di tutto il materiale a casa, infatti ci vorrà davvero un po’ di tempo prima che arrivino tutti i codici e le carte di pagamento. La valuta in Lettonia è ovviamente l’Euro, questo vi permetterà di non avere dei tassi di cambio valuta e quindi di poter utilizzare senza alcun problema il vostro conto corrente lettone anche dall’Italia.

Infatti tutte le banche della Lettonia hanno anche un servizio di Internet Banking che vi permetterà di sfruttare il vostro conto corrente comodamente da casa. Grazie ai tassi interessanti dei conti deposito che ci sono lì potrete chiedere alla vostra banca il funzionamento e magari spostare la vostra liquidità nel nuovo conto corrente. Il funzionamento infatti è davvero molto simile, si ha infatti una sorta di codice IBAN dove potrete accreditare le vostre somme e addebitare le utenze che preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *