Come aprire un conto in Aruba

Aruba è un paese insulare situato nel nord-ovest del Venezuela e a sud del Mar dei Caraibi, che apparteneva alle Antille olandesi, ma dal 1° gennaio 1986 è un paese autonomo all’interno del Regno dei Paesi Bassi. A differenza di altri territori al di fuori dell’Europa con la sovranità dei paesi dell’UE, come le isole BES (Paesi Bassi caraibici), Aruba non è parte integrante dell’Unione europea. Tuttavia, i cittadini di Aruba hanno passaporto olandese e godono quindi degli stessi diritti dei cittadini dell’Unione europea.

Settore bancario

Il settore bancario di Aruba non è ancora molto sviluppato nonostante i suoi vantaggi. La Banca centrale di Aruba (CBA) responsabile della supervisione del sistema finanziario, ritiene che non disponga degli strumenti necessari per regolamentare le banche. Di conseguenza, ci sono solo due banche offshore ad Aruba e possono operare esclusivamente con società non residenti e offshore. Recentemente, la Banca centrale di Aruba ha promosso lo sviluppo del settore finanziario e sta iniziando ad accettare richieste di concessione di titoli bancarie affidabili.

Tasse e tassazione

Aruba offre grandi vantaggi alle società offshore, anche se non sono esenti da imposte. A seconda dell’attività e del settore in cui operano, le società stesse possono ottenere un’esenzione fiscale completa oppure possono scegliere di pagare un’aliquota d’imposta annuale fissa. Una società può rimanere pienamente esente se agisce come una holding con società controllate estere soggette all’imposta sul reddito di un minimo del 17,5% rispetto al 95% dei dividendi. Anche le attività di investimento rimangono esenti ma escludono il settore immobiliare. L’isola di Aruba è considerata una giurisdizione a bassa tassazione, ma non inesistente. La tassazione, incentivi fiscali e benefici offerti da questo paese ne fanno un centro finanziario molto attraente per le aziende di tutto il mondo. Le società offshore con sede ad Aruba beneficiano di un’esenzione fiscale sulle importazione, sui pagamenti e sui trasferimenti in valuta estera, nessuna imposta sulle vendite e tassa sul profitto del 2% realizzati attraverso le attività economiche dirette dall’isola. Tra gli altri vantaggi figurano la stabilità politica ed economica, la vicinanza e il commercio con i paesi dell’America latina e le zone di libero scambio.

Società offshore ad Aruba

In Aruba, è possibile creare diversi tipi di società, sebbene l’entità più utilizzata sia la Exempt Aruba Company (AVV). Si tratta di una società a responsabilità limitata limitata con sede nelle zone di libero scambio e può essere al 100% estera. Queste società devono pagare una tassa annuale di $ 500 e un tasso di incorporazione di circa $ 750. L’AVV è rappresentata dal suo amministratore e deve avere in ogni momento un rappresentante legale stabilito ad Aruba, che è anche in possesso di una licenza per questo scopo.

Vantaggi  di Aruba Exempt Corporation

  • Richiede un minimo di un azionista e un amministratore.
  • Elevata riservatezza, consiglieri nominati dagli avvocati.
  • Responsabilità limitata senza acconto.
  • Consente l’utilizzo di azioni al portatore, sia in un territorio internazionale che locale.
  • Esente dalla presentazione di conti annuali.
  • Non è necessaria alcuna verifica.
  • Esenzione fiscale su qualsiasi tipo di reddito.
  • Assemblee di azionisti e amministratori in tutti i paesi.

Banche in Aruba

Aruba Bank
Caribbean Mercantile Bank
RBC Royal Bank Aruba
BBA Bank Aruba
Citibank Aruba
FirstCaribbean International Bank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *