Come aprire un conto a Cipro

Cipro ha uno status speciale all’interno dell’Unione europea ed è considerata un paradiso fiscale da molte legislazioni europee. 

Conto Cipro

Il principale vantaggio è che Cipro fa parte dell’Unione europea e la valuta ufficiale è l’euro, adottata il 1° gennaio 2008. Le aliquote dell’imposta sulle società registrate a Cipro sono del 10% rispetto alla media europea che è all’incirca il 30%. Pertanto, questo è il principale vantaggio fiscale di Cipro, che fornisce alle imprese i mezzi per ridurre le imposte, pur essendo in grado di ottenere un numero di partita IVA europeo valido per operare in tutti i paesi dell’UE.

Tassazione

Il sistema fiscale di cipriota è molto interessante per le persone fisiche e le giuridiche straniere. Le imposte sul reddito si applicano alle società cipriote sul loro reddito, mentre le società straniere pagano le tasse secondo altri criteri.

Dividendi percepiti da società holding a Cipro

I dividendi sono esenti da imposte a Cipro a meno che non siano ricevuti da una persona fiscalmente domiciliata nel paese. L’imposta sui dividendi su una società di partecipazione dipende dal paese di residenza del pagatore. Ai sensi della direttiva europea 90/435/ CEE, se un azionista riceve dividendi da una società stabilita nell’Unione europea, è esente da imposta, a condizione che vengano soddisfatte determinate condizioni. Se i dividendi sono pagati da una società al di fuori dell’UE, l’imposta dipenderà da accordi di doppia imposizione tra Cipro e il paese interessato. In assenza di un accordo fiscale, i dividendi saranno soggetti ad una tassa del 20%.

Dividendi ricevuti da società straniere a Cipro

I dividendi ricevuti da società straniere, siano esse comunitarie o extracomunitarie, sono esenti da imposte e, se soddisfano determinate condizioni, anche dall’imposta sulla difesa. I dividendi ricevuti da una società estera non sono soggetti all’imposta sulla difesa se la sede legale detiene almeno l’1% del capitale della controllata. Le imprese sono soggette a questa tassa se si verifica una delle seguenti condizioni:

  • La società estera che paga i dividendi genera oltre il 50% degli utili degli investimenti della sua controllata.
  • L’imposta a cui è soggetta la sede legale è inferiore all’imposta sulle società a Cipro.

Ai fini fiscali, una società è considerata residente se ha la propria sede centrale o è gestita a Cipro. Allo stesso modo, una persona è considerata residente se vive per più di 183 giorni all’anno nel paese.

Doppia imposizione

Il paese ha firmato numerosi accordi per evitare la doppia tassazione delle società offshore e che comportano lo scambio di informazioni fiscali. Ciò non ha alcun impatto sulle società offshore le cui attività all’interno dell’economia dell’UE sono legali. Prima delle leggi spagnole e francesi sul gioco d’azzardo, molti casinò online e varie società di brokeraggio o transazioni finanziarie che operavano in Europa erano registrati a Cipro. Il vantaggio qui è che Cipro consente l’anonimato degli azionisti, non applica imposte sulla vendita di azioni, sui dividendi o compravendita di titoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *