Alibaba fa un acquisto decisivo per la sua espansione globale

Ant Financial, il gigante finanziario di proprietà di Alibaba, ha compiuto una prima grande mossa in Europa: ha acquisito il servizio di money transfert inglese WorldFirst.

conto alipay
Alibaba.com

La principale notizia non sono tanto la valutazione dell’accordo di 700 milioni di dollari. Ciò che è veramente rilevante è che Alibaba , il gigante cinese delle vendite online e principale rivale di Amazon, ha piazzato il suo primo grande movimento in Europa.

Il Vecchio Continente, si ipotizza, sarà il punto di partenza per la sua vera espansione al di fuori dell’Asia.

Si tratta dell’acquisto del servizio di money transfert con sede nel Regno Unito, WorldFirst, da parte della società finanziaria cinese Ant Financial, di cui Alibaba (fondata da Jack Ma ) è uno dei maggiori azionisti.

L’accordo ha conseguenze potenzialmente significative, non solo per le forti connessioni di mercato che si stanno sviluppando tra Cina ed Europa, ma dimostra anche le pressioni che molte piccole imprese di money transfert stanno subendo da aziende più grandi, come Amazon (e ora Alibaba), che creano il loro servizi di trasferimento di denaro.

Jack Ma, la mente dietro Alibaba.

Precisamente WorldFirst, 15 anni di attività, è uno dei tanti servizi di money transfert in tutto il mondo che consente alle aziende e ai consumatori di trasferire denaro tra paesi a costi inferiori rispetto alle banche tradizionali.

La società sostiene di aver trasferito oltre 90 miliardi di dollari dal 2004, con oltre un milione di trasferimenti all’anno.

Ant Financial, l’acquirente, è meglio conosciuto per il suo servizio di pagamento mobile AliPay , che è l’applicazione in questo segmento di mercato che domina la Cina. Ha oltre 650 milioni di utenti registrati.

Alla ricerca di nuovi mercati

Alibaba possiede un terzo di Ant, che ha un valore fino a 150 miliardi di dollari. Il suo volume lo sta costringendo a uscire e conquistare mercati al di fuori della Cina e della regione Asia-Pacifico.

Secondo una nota inviata da WorldFirst ai propri dipendenti, la società manterrà il proprio marchio e diventerà una società interamente controllata da Ant Financial.

Amazon inoltre esplora anche il mondo dei pagamenti mobili e delle restituzioni. Amazon PayCode è un nuovo servizio sviluppato con Western Union per consentire alle persone nei mercati in cui la società di Jeff Bezos non dispone di un proprio sito per pagare i prodotti in valute locali sulla sua piattaforma.

L’acquisizione dà ad Ant Financial un impulso internazionale e, per la prima volta, una presenza in Europa.

Già nel 2017, ha cercato di acquisire MoneyGram per 1,2 miliardi dollari. Tuttavia, l’accordo è stato bloccato dal governo degli Stati Uniti.

E un altro fattore: WorldFirst ha anche un piede negli Stati Uniti (che renderebbe le cose più facili per Ant Financial per un ipotetico sbarco in Nord America) l’anno scorso, ha agito in modo decisivo per espandere le sue operazioni nel paese di Donald Trump, quando ha acquisito la società di money transfer da Wyre, con sede a San Francisco. L’arrivo di Alibaba in Europa può essere visto in un altro passaggio (più piccolo) avvenuto lo scorso novembre, quando Alipay ha stretto una collaborazione con la UEFA, l’organo di controllo del calcio europeo.

Per un accordo di otto anni, Alipay sarà accettato come metodo di pagamento in tutte le partite di calcio e i tornei autorizzati dalla UEFA, comprese tutte le edizioni della Champions League e di Euro 2020 e Euro 2024.

Per Ma, la Champions League e il resto dei tornei europei saranno un modo semplice per affermare l’arrivo con il suo sistema di pagamento mobile in Europa, specialmente per quanto riguarda la conoscenza del brand.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *